PUBBLICHE RELAZIONI – UFFICIO STAMPA

Le Pubbliche Relazioni ieri e oggi
Fare pubbliche relazioni, nell’accezione classica del termine, significa sviluppare relazioni servendosi di un mediatore, inviare una comunicazione efficace al proprio pubblico di riferimento, sia che si tratti di cittadini, istituzioni, aziende che di organi di stampa. L’obiettivo primario è quello di costruire la credibilità di un brand, di una persona o di un prodotto/servizio, per ottenere un buon posizionamento sul mercato, utilizzando una strategia di marketing diretto che porti sempre nuovi clienti. Oggi nell’era di Internet, le P.R. non si rivolgono più esclusivamente a mezzi di comunicazione tradizionali, perché oggi le possibilità ed i canali dove postare articoli, divulgare comunicati stampa con informazioni sulla propria attività e le proprie idee sono moltissime.
Costruire credibilità è un percorso lungo, per questo è importante rivolgersi ad un professionista delle digital pr, orientato al branding e al marketing, che possa offrire una consulenza completa ed elaborare una strategia di pubbliche relazioni che sfrutti le potenzialità non solo del web, ma anche dei canali tradizionali. Perché si sa, non c’è niente di più efficace di un articolo pubblicato da una rivista o un’intervista in radio o in tv per rendere credibile (visto in TV) e promuovere una realtà.

P.R. e UFFICIO STAMPA

Cosa significa fare P.R.
Le Pubbliche Relazioni sono uno strumento di marketing, utile a costruire l’identità del brand e richiedono competenze che vanno oltre quelle del Social Media Marketing. Vengono svolte da agenzie di pubbliche relazioni vere e proprie o da uffici stampa: tutti professionisti che sanno scrivere testi promozionali sotto forma di comunicati stampa, che sanno relazionarsi con i media, fornendo contenuti elaborati nel linguaggio pubblicitario, creando una storia credibile, che possa esprimere l’essenza di un brand e renderlo immediatamente riconoscibile tra i competitor.
Da una parte esistono testate online di vario genere, alla continua ricerca di contenuti e notizie utili ad attrarre e coinvolgere sempre più lettori, dall’altra ci sono le testate offline che scandagliano il web per recuperare materiale da inserire nella scaletta di un programma tv o informazioni per un articolo su quotidiani e riviste cartacee. Saper quindi veicolare ed adattare al target e al mezzo – giornali, blog o programmi radio e tv – il materiale di vendita si rivela fondamentale per avere l’attenzione del proprio pubblico e spesso risulta più efficace dell’acquisto di pubblicità e comunicazioni a pagamento. 

Cerchi un Consulente di Comunicazione o un Ufficio Stampa?
Fino a oggi chi ha lavorato nelle pubbliche relazioni ha sempre definito se stesso un mediatore, un intermediario che cura le comunicazioni tra soggetti, colui che porta la notizia e la rende pubblica, se includiamo anche il lavoro di ufficio stampa.
Oggi ancor di più, il professionista delle pubbliche relazioni è un Consulente di Comunicazione, non più un semplice mediatore o ufficio stampa, ma nemmeno un Social Media Manager. Il marketing e le pubbliche relazioni non possono riguardare solo Internet, costruire la reputazione e la credibilità di una azienda o di un prodotto al fine di vendere e aumentare il fatturato richiede competenze e un’approfondita conoscenza dei media tradizionali.
Vuoi saperne di più? Contattami elena.vairani@gmail.com